Osservatorio Aiuti di Stato

La Commissione europea ha escluso la qualificazione in termini di aiuti di Stato di 14 contratti conclusi dalla Grecia che concedono la gestione di aeroporti regionali.

Le concessioni hanno ad oggetto lo sviluppo, la manutenzione, la gestione e il funzionamento di un totale quattordici aeroporti regionali greci. La Commissione europea ha concluso che le concessioni sono state assegnate a condizioni di mercato, dal momento che l'assegnazione è avvenuta a seguito di un procedimento di gara trasparente e non discriminatorio, e pertanto non comportano la concessione di alcun aiuto di Stato ai sensi dell'art. 107 TFUE.

Per il testo del comunicato stampa si veda il seguente link.

Ferrobonus - aiuti al trasporto ferroviario

Lo schema di aiuti "Ferrobonus" è stato dichiarato conforme alle regole sugli aiuti di Stato. La misura, secondo la Commissione "ha lo scopo di rafforzare il passaggio del traffico merci dalla strada alla ferrovia, senza distorcere la concorrenza nel mercato unico. Avrà un impatto positivo sull'ambiente, sostenendo una modalità di trasporto meno inquinante della strada. Inoltre, riducendo la congestione, andrà anche a beneficio della mobilità". Per queste ragioni, "le regole per gli aiuti di stato, e in particolare le linee guida del 2008 sulle ferrovie, consentono il sostegno pubblico al trasporto ferroviario a certe condizioni" che per la Commissione sono rispettate.

Vedasi articolo http://ec.europa.eu/italy/news/20161124_finanziamento_italia_trasporto_it.

Aperta consultazione sugli aiuti in esenzione a porti e aeroporti

La Commissione europea ha aperto una consultazione su possibili modifiche al Regolamento generale di esenzione di categoria, con specifico riferimento agli aiuti a porti e aeroporti.

La consultazione si chiude l'8 dicembre 2016.

Vedi partecipare alla consultazione cliccare qui.