Résultat de recherche d'images pour "regione veneto logo"                       Osservatorio Aiuti di Stato 

Convegno Energia, Ambiente e Aiuti di Stato, 21 Aprile 2008 (Meeting Energy, environment and State Aid)

"ENERGIA, AMBIENTE E AIUTI DI STATO:
DALL'EUROPA AL TERRITORIO PER ACCENDERE UN FUTURO SOSTENIBILE"

21 aprile 2008

Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo; Via VIII Febbraio, 20/24 - Padova

 

Visualizza l'agenda

Visualizza il comunicato stampa

Visualizza il comunicato stampa post convegno

Visualizza il videocomunicato (di Gianfranco Galanti)


ENGLISH VERSION

"Energy, environment and State Aid: from Europe to territory, a chance for lighting a sustainable future"

Padova, 21st april 2008


Oggetto del convegno sono state le soluzioni che la Commissione Europea, e le rappresentanze nazionali, regionali e locali in applicazione delle regole dettate da quest’ultima, hanno adottato per risolvere i problemi del cambiamento climatico, dell’effetto serra e dell’emergenza energetica: il “Pacchetto energia e cambiamento climatico”, nel cui contesto si inseriscono le nuove linee guida in materia di aiuti di Stato a favore dell’ambiente.
 
La sala ha registrato il tutto esaurito, fatto alquanto insolito quando si pensi al tema, solitamente considerato come di interesse solo per una ristretta cerchia di addetti ai lavori.
Tra i partecipanti va invece registrata la presenza di numerosi esponenti di enti territoriali ed enti pubblici in generale ma anche una rappresentanza molto nutrita del mondo imprenditoriale.
 
Ne è uscito un quadro senz’altro complesso ma ricco di opportunità per le imprese: uno scenario quindi che conferma l’utilità di strumenti, quali l’Osservatorio Europeo sugli Aiuti di Stato, che facilitano una migliore conoscenza sul territorio di questo importante settore del diritto.

Scarica la disciplina degli aiuti di Stato a favore dell'ambiente

Scarica il memo della Commissione Europea sulla disciplina degli aiuti di Stato a favore dell'ambiente

 

10.00 SALUTI DI BENVENUTO

  • prof. Mario Bertolissi – Vice Presidente della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo
  • dott. Gianlorenzo Martini – Responsabile della Sede di Bruxelles della Regione Veneto
  • avv. Massimo Baldinato – Coordinatore dell’Osservatorio Europeo sugli Aiuti di Stato

10.30 – 12.00 RELAZIONI DEI RAPPRESENTANTI COMMISSIONE EUROPEA, GOVERNO ITALIANO E REGIONE VENETO

“LA STRATEGIA CLIMATICA E LA NUOVA DISCIPLINA DEGLI AIUTI AMBIENTALI”

dott. ssa Elisabetta Garofalo; Commissione Europea, Direzione Generale Concorrenza

Introduzione alla politica energetica, con particolare riferimento alla sostenibilità ambientale e all’obiettivo “20 20 by 2020” (riduzione del 20% delle emissioni di gas serra e produzione di almeno il 20% di energie rinnovabili e di almeno il 10% di biocarburanti entro il 2020).
Illustrazione degli strumenti indicati dal pacchetto energia e clima con particolare riferimento alla disciplina degli aiuti a favore dell’ambiente: modalità di valutazione, approccio economico, test comparativo, distinzione tra aiuti agli investimenti, aiuti al funzionamento, sgravi ed esenzioni fiscali per produzione energie rinnovabili, risparmio energetico, adeguamento a norme non ancora applicabili. 

Scarica la presentazione

 

“NUOVA DISCIPLINA DEGLI AIUTI DI STATO PER LA TUTELA DELL’AMBIENTE: IL COORDINAMENTO A LIVELLO NAZIONALE”

dott. ssa Doriana Lucaferri; Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le Politiche Comunitarie, Ufficio concorrenza, appalti e aiuti di Stato, Servizio concorrenza e aiuti di Stato

Illustrazione dell’attività del Governo nazionale relativa all’individuazione delle ipotesi di revisione e delle osservazioni sulla disciplina degli aiuti a favore dell’ambiente in fase di consultazione (risultato dell’attività di coordinamento – compilazione questionario sulla revisione delle linee guida ambiente 2001/C 37/03).
Indicazione delle richieste accolte nella definizione delle nuove linee guida dalla Commissione europea: riferimento alla tutela ambientale quale rilevante obiettivo di interesse comune, aumento generale delle intensità di aiuto, inclusione degli impianti idroelettrici superiori a 10MW tra le fonti di energia rinnovabile. 

Scarica la presentazione

"BIOENERGIE E DISCIPLINA COMUNITARIA PER LA TUTELA DELL'AMBIENTE"

dott. Massimiliano Rossi; Regione del Veneto, Direzione Agroambiente e Servizi per l'Agricoltura

Interesse del mondo agricolo per la produzione di energia.Illustrazione della legge regionale 12 dicembre 2003, n. 40 ed in particolare del Fondo di rotazione per le agrienergie allo scopo di diffondere l’impiego delle fonti energetiche rinnovabili di origine agricola o agroindustriale. Illustrazione della notifica aiuto di Stato n. 727/2007.

Scarica la presentazione parte 1

Scarica la presentazione parte 2

12.00 - 13.00 TAVOLA ROTONDA: “DALL’EUROPA AL TERRITORIO PER ACCENDERE UN FUTURO SOSTENIBILE”

INTERVENTI PROGRAMMATI 

"LE FORME DI INCENTIVAZIONE RELATIVA ALLA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA FONTI RINNOVAIBILI E RISPARMIO ENERGETICO"

avv. Francesco Camilotti; senior partner dello Studio legale LCA

Cenni alle forme di incentivazione relative alla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e risparmio energetico introdotte con il sistema di incentivazione nazionale: certificati verdi, novità introdotte dalla finanziaria 2008, novità introdotte dal D. M. 19.2.2007 in materia di impianti solari fotovoltaici “Conto Energia”, certificati bianchi, novità introdotte dal D. M. 21.12.2007.
Si rende noto che gli aiuti non sono ancora stati notificati alla Commissione Europea e pertanto vi è il rischio che tali incentivazioni risultino incompatibili con il mercato unico o illegittime dal punto di vista della disciplina comunitaria.

Scarica la presentazione
 
“LA TRADUZIONE DEI FINANZIAMENTI PUBBLICI IN RISULTATI CONCRETI PER IL TERRITORIO: FORME DI COMUNICAZIONE E INQUADRAMENTO DEGLI STRUMENTI DI COORDINAMENTO TRA ENTE E IMPRESE"

dott. Rino Dal Pos; Confindustria Padova, Politiche territoriali

Cenni agli strumenti di coordinamento tra enti e imprese forniti da Confindustria Padova: sportello informativo Confindustria; tavolo CCIAA: progettare Padova; tavoli provincia di Padova: Tavolo per l’ambiente, Agenzia  per l’energia; Provincia di Padova: Sistema Padova; Zip: Parco Fenice; IPA Intese Programmatiche d’Area.
Illustrazione Energy point, progetto di sportello energie alternative.

Scarica la presentazione


 
"L'INFLUENZA POSITIVA SULL'AMBIENTE DELLE NUOVE TECNOLOGIE"

dott. Giampaolo Fusato; ARPAV Coordinatore Gruppo di Lavoro "Energia & Ambiente", Dipartimento Provinciale di Verona

Illustrazione del ruolo di ARPAV: pianificazione energetica, risparmio e fonti rinnovabili, obiettivo regionale.
Istituzione di un Gruppo di lavoro (GdL) interno ad ARPAV sulle tematiche inerenti l’energia. Compito del GdL è anche quello di analizzare l’impatto ambientale della trasformazione, del trasporto e degradazione dell’energia, di studiare le “nuove tecnologie”, anche in linea con il piano strategico europeo per le tecnologie energetiche (SET Plan). 

Scarica la presentazione

 

“PRESENTAZIONE PROGETTO: FARMING PHOTOVOLTAIC FLOWERS: A NEW CHALLENGE FOR LAND VALORISATION WITHIN A STRATEGIC ECO-SUSTAINABLE APPROACH TO LOCAL DEVELOPMENT"

dott. Gian Angelo Bellati; Direttore Unioncamere del Veneto

Illustrazione del progetto presentato alla Commissione Europea da Unioncamere del Veneto in partenariato con Grecia, Spagna, Polonia, Austria e Slovacchia relativo alla facilitazione dell’installazione di pannelli fotovoltaici (PVPP) nel campo agricolo e non.
Un manuale tecnico di PVPP sarà elaborato insieme con un manuale amministrativo per facilitare e velocizzare l'installazione di PVPP in Europa. 

Scarica la presentazione

 


CONCLUSIONI
 
Particolarmente interessante si è rivelata la tavola rotonda: essa ha acceso il dibattito sul Pacchetto energia e cambiamento climatico e sulle nuove linee guida sugli aiuti di stato ambientali, permettendo l’incontro e lo scambio di idee tra rappresentanti istituzionali e rappresentanti del mondo imprenditoriale.